106
Maria Sole Ferrieri Caputi sarà la prima arbitra a dirigere un match di Serie A. La notizia era nell’aria e ora è diventata ufficiale. La 31enne livornese fischierà in Sassuolo-Salernitana di domenica 2 ottobre alle 15, diventando così la prima arbitra nel nostro campionato.

PRECEDENTI - Il suo debutto era stato già paventato ed ora è realtà. Ferrieri Caputi è stata già quarto ufficiale in Monza-Udinese e diretto 3 gare in stagione: Sampdoria-Reggina in Coppa Italia, Modena-Frosinone e Brescia-Perugia in B.

PERSONAGGIO -
​Laureata in Sociologia, lavora a Bergamo, in un centro studi di diritto del lavoro, ed è dottoranda all'università della città lombarda. Arbitro FIGC dal gennaio 2007, a 25 anni il debutto in Serie D dirigendo la gara tra il Levico e l’Atletico San Paolo di Padova. Internazionale dal 2019, a 30 arriva in C, mentre a 31 ha diretto il suo primo match in Serie B, diventando la quarta donna nel secondo campionato italiano. Nel dicembre del 2021 è diventata la prima ad arbitrare una partita di Coppa Italia con una squadra di Serie A, il Cagliari, che nell’occasione sfidava il Cittadella. “Non chiamatemi arbitra, ma arbitro. Novanta volte su cento quando mi chiamano arbitra lo fanno per sottolineare che sono una donna. Quindi preferisco arbitro. Credo che quando non ci sarà più l’esigenza di sottolinearlo, allora vorrà dire che ci sarà davvero parità”, queste le sue parole sulla diatriba del modo in cui chiamarla. Ora dopo quasi centocinquanta partite dirette in carriera e la promozione Can del primo luglio 2022, arriva la prima gara da arbitrare in Serie A.