27
Gli arbitri fanno sempre discutere. Anche in Inghilterra. Dalla Premier arriva una storia curiosa: un arbitro viene designato per la partita del Tottenham, poi viene revocato in quanto tifoso del Leicester. E' un caso che ha fatto discutere, è la storia di Kevin Friend, della sezione di Leicestershire&Rutland. Abita a pochi chilometri dalla città che sta sognando la Premier, è tifoso, o meglio simpatizzante, del Leicester. In un'intervista del 2013 al Leicester Mercury aveva ammesso di fare il tifo per il Leicester oltre che per il Bristol, la squadra della sua infanzia. Inoltre era andato saltuariamente a vedere le partite al King Power Stadium. 

NIENTE TOTTENHAM - In genere, il Professional Game Match Officials Ltd non prende in considerazione questi fattori secondari quando deve scegliere un direttore di gara. Questa volta però è stata presa una decisione di buon senso, visto che i tifosi del Tottenham non avevano preso bene la designazione ed è una partita che può essere decisiva per il titolo. Friend dirigerà quindi Newcastlle-Manchester City, mentre al Britannia Stadium per Stoke City-Tottenham andrà Neil Swarbrick. Questa la motivazione spiegata dal Professional Game Match Officials Limited: "Kevin Friend, inizialmente selezionato per la partita, abita a Leicester e ha assistito a delle gare del Leicester City a titolo personale. Di conseguenza, valutato il contesto del match, si è ritenuto che non fosse necessario che la scelta dell'arbitro finisse sotto ulteriore esame". Come sarebbe stato gestito un caso del genere in Italia?