Si infiamma il giro degli attaccanti in B all’insegna dei ritorni di fiamma: il Perugia è al lavoro per riprendere Ardemagni (Avellino, da dove sono già arrivati Ngawa e Falasco), il Foggia resta in pressing per Iemmello del Benevento (unico problema lo stipendio da 700mila euro netti) e prende il giovane Diallo dalla Juventus, mentre il Livorno insiste per Dionisi (Frosinone) anche se c’è ancora distanza. A proposito di punte: scatto del Venezia nella corsa a Citro (Frosinone) ed è ufficiale lo scambio Malcore-Arrighini tra Carpi e Cittadella, con gli emiliani che prendono anche il terzino Pezzi. Infine il Crotone stringe per Spinelli (Genoa).

Il Verona blinda Calvano fino al 2021 (ingaggio da 150mila euro). Sempre secondo la Gazzetta dello Sport, Salzano (ex Bari) e Zigoni (Venezia) nel mirino del Padova. Il Carpi punta Fantacci (Empoli) in caso di addio di Machach, che potrebbe ritornare al Napoli a causa della lite con un compagno. L’Ascoli punta Signori (Venezia) per la mediana, ma deve battere la concorrenza della Sambenedettese. Pucino rinnova fino al 2021 con la Salernitana che oggi aspetta Jallow (Chievo via Lazio) per la firma e intanto ha chiuso per Di Tacchio (Avellino) e Anderson (Lazio, era al Santos). Ufficiale Goddard (ex Tottenham) al Benevento che lavora allo scambio Billong-Empereur col Foggia.