Commenta per primo

Arsene Wenger non molla. L'8-2 rimediato all'Old Trafford dal suo Arsenal fa male, ma non è ancora il tempo di buttare via tutta la stagione. "Non siamo a giugno, quando si fa il bilancio dell'annata. Certo, abbiamo perso 8-2 ed è umiliante. Noi avevamo tante assenze e il Manchester United ha grande classe. Ma dopo un risultato così è meglio parlare poco, altrimenti sembra che si sia in cerca di scusanti. Comunque io non me ne vado di certo e continuerò a prendere le decisioni più appropriate con e per il mio club".