Commenta per primo

Non sara' Arsene Wenger il sostituto di Carlo Ancelotti sulla panchina del Paris SG, se il tecnico italiano decidera' di lasciare il club della 'Ville Lumiere' a fine stagione. L'allenatore francese dell'Arsenal, con cui ha un accordo in scadenza a giugno del 2014, oggi in conferenza stampa dopo il pareggio (1-1) con il Manchester United, ha detto che ''ho un contratto e intendo rispettarlo. Non so che vanno dicendo su di me, io mi concentro solo sulla prossima partita. Poi quando il mio contratto sara' scaduto vedro' cosa fare. Ho sempre fatto cosi', e alla mia eta' (63 anni ndr) non posso certo cambiare''.