Arsene Wenger, tecnico dell'Arsenal,è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Europa League contro il Milan di domani alle 19.

SU BELLERIN: "Non è stato convocato per un problema al ginocchio sinistro. Non c'è interessamento dei legamenti, ha molto dolore".
 
SUL MOMENTO NEGATIVO: "La squadra sta soffrendo ed ha subito a livello mentale le batoste in campionato e in coppa.e' normale ricevere delle critiche. Per ripartire bisogna farlo dalle cose semplici e riscoprire le qualità che abbiamo, non c'è dubbio. Anche Lacazette non è pronto, così come Monreal non è al meglio".
 
SU GATTUSO: "Non devo dargli grandi consigli. Sta facendo molto bene ed ha una grande esperienza. Sto attraversando un momento difficile e credo che dovrei chiedergli io dei consigli".
 
SE L'ARSENAL PUO' GIOCARE CON DUE TREQUARTISTI: 'Certo che si può fare, il Brasile vinse un Mondiale nel 70' così'.
 
SULLA POSSIBILITA' DI VINCERE L'EUROPA LEAGUE: "Per provare a  vincere l'Europa League dobbiamo eliminare il Milan. Nella mia opinione, questa è una partita molto dura. Il Milan gioca e sta bene. Sarà una sfida molto dura".
 
SULL'ULTIMA SPIAGGIA: "Certo, sappiamo che è l'unica manifestazione che possiamo vincere. L'anno scorso non abbiamo fatto male, abbiamo mancato la qualificazione in Champions League di un punto. Abbiamo vinto la FA CUP, non credo sia stata una stagione fallimentare. Abbiamo una grande occasione per riscattarci, per far vedere il nostro carattere'.