21
Merih Demiral ha solo 22 anni. Eppure è già un punto di riferimento assoluto, soprattutto in Turchia. Tra i migliori difensori della fase di qualificazione agli Europei, la sua escalation è stata tale da riuscire a convincere tutti anche nella Juve, fino a scalzare per oltre un mese Matthjis de Ligt dalla formazione titolare fino all'infortunio. Stagione finita per lui già a gennaio, poi però il calcio è stato costretto a uno stop forzato e Demiral ha potuto guadagnare tre mesi rispetto a tutti gli altri. Potendo rimettere l'Europeo nel suo mirino, tra un anno quando si disputerà avrà smaltito ogni scoria e avrà di nuovo una stagione intere alla spalle. E potendo soprattutto rimettersi a disposizione di Maurizio Sarri per fornire il suo contributo nell'incandescente finale di stagione che si sta profilando: tra fine giugno e inizio luglio potrà rientrare in gruppo anche Demiral, mica male per uno che doveva aver già concluso la stagione a gennaio. Guardando al futuro, poi, ecco che la Juve si è iscritta alla corsa anche per quello che in Turchia è già stato ribattezzato il “nuovo Demiral”.

SCOPRI TUTTO SUL NUOVO DEMIRAL E GLI ALTRI BABY NEL MIRINO DELLA JUVE SU ILBIANCONERO.COM