3
Al termine dell'Assemblea di Lega, il presidente, Lorenzo Casini, ha parlato in conferenza stampa dei temi trattati: "Abbiamo trattato delle licenze nazionali, stiamo lavorando per il triennio dalla stagione 2023-24, l’Assemblea ha ribadito che si deve andare verso la sostenibilità finanziaria, ma con un’istruttoria adeguata, con l’obiettivo di un allineamento delle licenze nazionali al sistema UEFA".

SULL'ACCORDO DAZN/SKY -  "Non ne abbiamo discusso, aspettiamo, noi siamo pronti, ma devono trovare l’accordo tra di loro".

DIRITTI HIGHLIGHTS - "È stato discusso il tema sui diritti highlights serie A per il pacchetto non esclusivo a pagamento per le stagioni 2022-23 e 2023-24: la Lega è pronta per poter bandire quando saranno definiti gli accordi tra gli operatori commerciali".

PROGETTO RADIO TV - "Sono stati trattati alcuni termini di comunicazione e di commercializzazione, come il progetto radio TV. Se rientra nella media company? È un progetto parallelo, ma non interferisce in qualche modo".

SULLE LICENZE NAZIONALI - "È uno dei punti che la Lega proporrà per avere un luogo di dialogo più serrato e tecnico, come già fatto in Europa per le licenze UEFA".

CADUTA DEL GOVERNO - "Se avrà un impatto sui rapporti tra Lega e istituzioni? No, riguarda il paese. I rapporti con le istituzioni erano buoni e resteranno tali".