2
Prima della tostissima tripletta contro Inter (25 settembre), Young Boys (29 settembre) e Milan (3 ottobre), l'Atalanta dovrà cercare di fare punteggio pieno sia contro la Cenerentola Salernitana che in casa contro il Sassuolo. Le milanesi ora sono troppo lontane, +3 e +5 in classifica.

Sei punti in due gare alla portata, soprattutto se l'Atalanta dimostrerà di essere tornata la squadra aggressiva e intensa vista in campo a Vila-real. Alcune seconde linee sono chiamate a fare risultato (Koppmeiners, Delimral, Maehle, Miranchuk), ma mister Gasperini non farà a meno dei titolari e sfrutterà i cinque cambi nella ripresa per vincere entrambe le gare. Stimolata dalla Champions, dopo la falsa partenza in Serie A, la Dea questa sera deve dare una svolta al campionato.