63
Patrimonio della società, trascinatore a Valencia e in Champions, Josip Ilicic per la Dea è tutt'altro che un esubero: per questo i Percassi non lo svenderanno al Milan. Non hanno fretta di salutarlo né hanno particolari esigenze di bilancio, per cui congelano la trattativa.

Se ne riparlerà tra Ferragosto e la fine del mese, ma non perché l'entourage nerazzurro voglia fare sconti: l'Atalanta continua a chiedere 8 milioni, il Diavolo ne offre solo la metà, e i bonus su Pessina a cui rinuncerebbe non convincono i bergamaschi. Il giocatore vuole vestire rossonero, per cui gli orobici possono venire incontro ai milanesi attorno ai 6 milioni, ma non ai 4 proposti finora: imposto l'alt, la Dea attende la cifra giusta.