208
La giostra è pronta a partire, Romelu Lukaku sta per dare il via al giro degli attaccanti, che coinvolgerà almeno tre squadre tra Italia e Inghilterra. Ovviamente l'Inter, a un passo dal cedere il suo bomber e leader, e il Chelsea, che invece si prepara a riaccogliere Big Rom. C'è poi una terza società che entrerà con un ruolo centrale in questo domino: l'Atalanta. Il club da cui l'Inter vuole prendere il sostituto di Lukaku, ovvero Duvan Zapata. Ma anche il club che, per non rimpiangere il centravanti colombiano, sta guardando proprio in casa del Chelsea.

IL DOPO DUVAN - La famiglia Percassi sa che l'operazione Lukaku può coinvolgere, a ruota, anche la Dea. E non vuole farsi trovare impreparata. Per questo sta lavorando con sempre maggiore convinzione su Tammy Abraham, attaccante del Chelsea che ha trovato poco spazio nell'ultima stagione e ne avrebbe ancora meno con l'arrivo del belga. Classe '97, fisico ma anche rapido, l'attaccante inglese ha molte qualità dello stesso Zapata, pur non avendole messe in mostra con continuità nella sua carriera. Rispetto a Duvan, Abraham ha sei anni di meno e permetterebbe così alla società di ringiovanire ancora la rosa.
CONTATTO COL CHELSEA - A livello economico, lo scambio tra le due punte non comporterebbe grandi cambiamenti. Sia la valutazione di Zapata che quella di Abraham è infatti di circa 40 milioni di euro. Nei prossimi giorni la squadra di Gasperini volerà a Londra, per l'amichevole col West Ham di sabato pomeriggio. Ci sarà anche la dirigenza, che potrà sfruttare l'occasione per un faccia a faccia con il Chelsea per entrare nei dettagli dell'affare Abraham. La giostra delle punte sta per partire, l'Atalanta è pronta a prendere il proprio posto.