3
Gian Piero Gasperini, allenatore dell'Atalanta, parla a Radio Rai dopo la sfida contro la Juventus, finita 1-1: "Chiaro che prima della gara avremmo firmato per un pari, serviva far risultato. Alla fine però siamo rammaricati che i tre punti li meritavamo, abbiamo preso un gol un po' rocambolesco nel finale dopo un'ottima gara con tante occasioni. Hanno giustamente spinto fino alla fine per vincere ma stasera siamo stati più bravi. La Champions sarebbe un traguardo clamoroso ma non dobbiamo pensare di esserci già arrivati, e credo che tutti questi tifosi avuti oggi a Roma verranno a seguirci anche a Reggio Emilia. Quando giochi contro la Juve fare meglio di così è difficile, puoi solo fare peggio. Abbiamo avuto buone occasioni anche nel secondo tempo ma hanno capacità e forza. Abbiamo preso gol forse però sul cross meno pericoloso di tutti. Ormai è da un po' che giochiamo bene sul piano difensivo, oggi abbiamo finito con alcuni un po' in fatica, tipo Ilicic e Gomez, ma è normale giocando tre partite in una settimana, tutte decisive. Ora però abbiamo il morale a mille. Ilicic è diventato un po' il bersaglio dei falli altrui, per i giocatori importanti è così. Vederlo a inizio gara dà un po' fastidio ma si sa come va. Le regole ci sono, a volte sono rispettate a volte, come successo mercoledì, meno"