407
L'allenatore dell'Atalanta, Gian Piero Gasperini ha dichiarato a DAZN dopo il pareggio per 2-2 sul campo della Juventus: "I due rigori contro di noi? Nettissimi... Purtroppo l'interpretazione del regolamento qui in Italia è questa, da altre parti non è così. Tagliamo le braccia ai difensori? Non esiste!". 

"In Champions League incontreremo squadre di questo valore, volevamo capire se fossimo in grado di reggere la forza d'urto di una grande squadra come la Juve schierando in campo dall'inizio Gomez, Ilicic e Zapata. Sono soddisfatto per la prestazione, ma non dal risultato. Qualificarci in Champions League per il secondo anno di fila è un grandissimo obiettivo. Non abbiamo mai pensato allo scudetto, la differenza l'hanno fatta i punti persi negli scontri diretti con Juve, Inter e Lazio. In tutte queste partite abbiamo avuto degli episodi arbitrali sfavorevoli".