70
A 17 giorni dall'inizio del calciomercato invernale, il Milan si butta a capofitto sui gioielli dell'Atalanta di mister Gian Piero Gasperini per rinforzare la sua rosa. A venirgli incontro in questa scelta il capitano dei nerazzurri Alejandro 'Papu' Gomez, in rotta con Gasp, che non vorrebbe allontanarsi troppo da Bergamo. Secondo L'Eco di Bergamo infatti, l'argentino vorrebbe continuare a vivere a Bergamo con la famiglia, dove ha avviato diverse attività imprenditoriali, e per questo il Milan potrebbe fare al caso suo. Entrambe le società inoltre sono favorite dall’avere Giuseppe Riso, agente del giocatore, a fare da collante.

LA FORMULA- Il tuttocampista vorrebbe la rescissione consensuale, ma il club di Zingonia concederebbe solo un prestito con diritto di riscatto, per farlo rientrare nell’operazione per acquisire il cartellino di Mattia Caldara (del valore di 15 milioni di euro).

BOLLE ALTRO IN PENTOLA- Lazio, Napoli, Torino, Fiorentina e Paris Saint-Germain comunque stanno ancora provando ad avviare i contatti con l'entourage del numero 10, mentre il Milan punta ad altri due talenti di casa a Zingonia. Uno è Matteo Pessina, venduto proprio dalla società rossonera al club orobico, mentre l'altro è Sam Lammers, l'attaccante olandese che potrebbe fare comodo ai rossoneri come colpo dell'estate per programmare la prossima stagione. L'Atalanta versò 9 milioni al Psv per farlo suo alla fine dell'estate 2020.