Commenta per primo
Il doppio ex di Atalanta e Juventus Cristian Zenoni commenta sulle pagine de L'Eco di Bergamo il ritorno alla vittoria della Dea sulla Juve, 32 gare dopo quel 2-1 del 3 febbraio 2001: “Vent’anni senza successi erano troppi, ero stanco di quel ricordo, da bergamasco sono felice che finalmente sia caduto il tabù Juventus. E ora l’obiettivo dell’Atalanta può essere il 3° posto e la Coppa Italia”. 

“Analogie con il nostro colpo di 20 anni fa? Nessuna. Allora l’Atalanta che batteva la Juventus era più simile al Benevento di oggi, fu veramente un’impresa e per di più in rimonta. Ora l’Atalanta che batte la Juventus non è una sorpresa clamorosa, anche se questo è un successo pesantissimo”.