280
Dopo Napoli-Inter, un altro scontro diretto di alta classifica si è concluso nella 25esima giornata di Serie A: al Gewiss Stadium Atalanta e Juventus hanno raccolto un pareggio per 1-1. La gara è stata affidata all'arbitro Mariani, coadiuvato da Meli e Marinelli. Quarto uomo Volpi, Var e Avar Aureliano e Di Meo. 

Di seguito gli episodi-chiave da moviola:

Primo tempo

31: 
episodio-chiave. Szczesny esce su Koopmeiners fuori area, contatto tra i due dopo che l'olandese anticipa il polacco. Dopo consulto col Var, Mariani fa cenno di proseguire con un calcio d'angolo senza prendere provvedimenti. 
35: giallo per proteste a Djimsiti. 
36: fallaccio di Hateboer su De Sciglio, piede a martello. Giallo che è più un arancione. 
38: Danilo stende Boga, intervento in ritardo, giallo e squalifica in arrivo per il terzino diffidato, che non ci sarà contro il Torino. 
42'.: Vlahovic protesta platealmente con il direttore di gara, che non esita ad ammonirlo. 
45': De Ligt mura due volte su Boga nel giro di un minuto, nel primo caso dubbi sulla posizione del braccio dell'olandese. 

Secondo tempo

55': timide proteste della Juve per un tocco di mano in area atalantina sugli sviluppi di un corner, 
75': De Ligt si fa scappare Malinovskyi e successivamente lo stende, prendendosi l'ammonizione e concedendo alla Dea la punizione del vantaggio.