1
Intervistata da Tuttosport, Roxana Malinovskyi, moglie del fantasista atalantino Ruslan, ha parlato anche del rapporto con Bergamo: “Ho detto a Ruslan che non voglio più muovermi. Bergamo mi ricorda molto Sebastopoli, la città da cui vengo e dove ci siamo conosciuti. C’è molto verde, è molto tranquilla e poi le persone sono fantastiche e abbiamo tanti amici qui. Io e lui parliamo sempre di calcio a casa e il ct Shevchenko lo sa, per questo mi chiama boss. Ottavi? Siamo stati fortunati perché la Svezia è più battibile rispetto all’Italia che rischiavamo di incontrare”.