4
FIORENTINA – ATALANTA: 1 – 0
 
Musso 6.5: Super nel primo tempo su Sottil, evita il vantaggio dei viola. Bene nella ripresa anche se forse ha qualche colpa sul gol di Piatek.
 
Toloi 5.5: Bene nella prima frazione, anche se Sottil gli crea qualche sofferenza
bene nel primo tempo, peggio nel secondo tempo come tutto il reparto  Subisce molto gli uno contro uno, ammonizione sacrosanta.
(31’s.t. Scalvini sv)
 
Demiral 6.5: Si trova a dover marcare un Piatek in formissina, e nei primi 45 minuti lo gestisce molto bene. Perfetto negli anticipa e di testa, l’unica volta che si stacca dal centravanti viola, l’Atalanta prende gol
 
Dijmsiti 6: Il giallo dopo pochi minuti lo condiziona per tutta la partita. Nonostante i pericoli causati da Gonzalez non sfigura, Gasp lo toglier per evitargli il rosso
 
(dal 12 s.t. Pessina 5.5: entra per cambiare la partita ma combina veramente poco)
 
Zappacosta 5: Spinge più di Hateboer ma poche volte è pericoloso, anzi nel primo tempo rischia due volte il cartellino giallo ma Doveri lo grazia. Soffre Gonzalez come tutto il reparto 
(dal 12 s.t. Pezzella 6: meglio dei subentrati. Suo l’assist per il pareggio, poi annullato, di Malinovsky)
 
De Roon 6: Fatica in fase di costruzione perché pressato dagli uomini di Italiano. Nel finale di partita arrettra in difesa, permettendo alla dea per ripartire dal basso.
 
Koopmeiners 6.5: Spreca l’occasione del possibile vantaggio nel primo tempo a tu per tu con Dragoski. Il più vivace e pericoloso dei suoi. 
 
Freuler 5: Il pressing del centrocampo della Fiorentina lo mette in grande difficolta, non è il solito di sempre. Gli ospiti giocano a lanci lungo, spesso saltando lo svizzero.
(dal 12’ s.t. Pasalic 5: entra per cambiare la partita, da poche apprensioni alla difesa gigliata)
 
Hateboer 5.5:  Contro Biraghi è più attento a bloccare il laterale viola che ad attaccare gli spazi. Si vede poco, l’Atalanta dalla sua zona non sfonda. Meglio quando si sposta a destra nella ripresa, ma nel complesso non incanta.
 
Malinovskyi 6.5: Gasperini gli chiede di giocare di prima e di trovare le imbucate per Boga e gli inserimenti di Koopmeiners. È comunque l’uomo migliore dell’Atalanta: trova il gol nel secondo tempo ma gli viene annullato per fuorigioco, tutti i rischi creati lo vedono coinvolto.
 
Boga 5: Totalmente fuori dalla partita, l’ivoriano non può essere il numero 9 della squadra di Gasperini. Da lui ci si attende di più
(dal 36’ s.t. Mihaila sv)
 
All. Gasperini 5: La sua squadra è in emergenza e senza soluzione offensive fa fatica a rendersi pericoloso. Il momento non è dei migliori, l’Atalanta gioca una partita attenta ma poco propositiva e dopo il gol subito perde molta lucidità e fiducia. Italiano studia bene la partita e lo imbriglia tatticamete. Nervosissimo, si fa espellere dopo il gol annullato a Malinovskyi e anche questo rosso incide sul finale confuso della sua squadra.