Commenta per primo
Cagliari-Atalanta 0-1

Sportiello 6: mai chiamato in causa. Prende freddo e nient'altro.

Djimsiti 6,5: attento, mai fuori posizione. Sportiello dorme sogni tranquilli anche grazie a lui.

Romero 6: se Joao non passa è soprattutto merito suo. Spostato sulla destra proprio per arginare il brasiliano. In alcune occasioni troppo nervoso.

Palomino 6,5: dalle sue parti non si passa. Controlla per tutta la partita Simeone senza grossi problemi.

Sutalo 6,5: poche scorribande in attacco ma tanta sostanza nei recuperi difensivi. Nel primo tempo il suo intervento su Joao Pedro salva la squadra.

(dal 17' s.t Maehle 6: non era al meglio della condizione ma le sue discese sono sempre pericolose)

Freuler 5,5: non riesce ad impostare il gioco come vorrebbe. Risucchiato dal centrocampo dei sardi. 

Pasalic 5,5:  non spinge a dovere, doveva e poteva fare certamente di più. 
(1' s.t De Roon 6: il suo ingresso è un toccasano per l'Atalanta. Alza il ritmo partita).

Gosens 5,5: frenato. Non è il Robin Gosens che tutti conosciamo. Le sue incursioni sono mancate tanto ai nerazzurri.

Pessina 6: costretto a lavorare più difensivamente che offensivamente. Copre bene ma lascia il campo dopo 45 minuti per scelta tecnica.

(1' s.t Miranchuk 6,5: prova a far partire qualche contropiede. Innesca Muriel nell'occasione del gol)

Ilicic 5,5: tenta qualche giocata ma è evidente che quest'oggi è inciampato in una giornata no.

(dal 24' s.t Muriel 7: entra e crea scompiglio. Relizza un gol pesantissimo).

Zapata 5,5 a tratti assente ma aiuta la squadra in fase difensiva. In avanti si nel finale di gara quando di testa colpisce una traversa.

(dal 41' s.t Malinovsky s.v).

All. Gasperini 6: trova un Cagliari rinato ma la sua testa era certamente già all'impegno di Champions. L'ingresso di Muriel andava effettuato prima ma alla fine è stato ripagato.