Commenta per primo
Umberto Marino, dg dell'Atalanta, parla ai microfono di Sky Sport nell'immediata vigilia della sfida con il Napoli.

SU ILICIC - "Ilicic è felice, ha ritrovato la condizione psicofisica. Ha capito quant'è importante per noi e quant'è importante l'Atalanta per lui. Ritrovarlo è bello, è un valore aggiunto in campo e fuori".

NAZIONALI FUORI - "Filosofia dell'Atalanta è stata quella di allargare la rosa, avere più opportunità per l'allenatore, con 18-20 giocatori che possono integrarsi. Non ci sono titolari, ci sono 23-24 giocatori sullo stesso livello".

SUL MERCATO - "L'Atalanta in questo momento deve consolidarsi, prendere calciatori funzionali per restare a certi livelli. La competizione è altissima, ci confrontiamo con dei club importanti a livello nazionale ed europeo".

SUL MONTE-INGAGGI - "Sposo la filosofia della famiglia Percassi. Mi hanno insegnato a rimanere coi piedi per terra, a mantenere un profilo sempre molto terreno e guardare quello che è il passato dell'Atalanta, poi il presente e non precluderci nulla per il futuro. La società deve avere un bilancio virtuoso, questo è il primo input della società".