5
Pierpaolo Marino, direttore sportivo dell'Atalanta, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Sky Sport dopo il pari contro l'Empoli: "Devo contestare quanto riferito dall'Empoli. Voi conoscete tutti Denis, a Bergamo fa tanta beneficenza. Anche sulla fascia da capitano. Quando abbiamo bisogno di un giocatore che vada a fare un saluto in ospedale o ai disabili c'è sempre Denis che è il primo a proporsi. C'è stata una provocazione di Tonelli con minacce di morte a Denis e famiglia. Anche un uomo buono può avere una reazione simile a certe minacce, anche se comunque Denis ha sbagliato. Noi ci scusiamo con l'Empoli, ma sarebbe giusto che anche Tonelli si scusasse con Denis. Non credo proprio sia stato un attacco premeditato, le luci credo si siano spente perché con gli spintoni qualcuno avrà urtato l'interruttore. Mi meraviglio che Sarri abbia detto di dare il Daspo a Denis, ma sarebbe stato corretto che raccontassero anche l'antefatto".