249
Atalanta-Milan è il posticipo che chiude la 7a giornata di Serie A: fischio d'inizio alle 20.45, arbitra Marco Di Bello della sezione di Brindisi, su Calciomercato.com gli episodi da moviola della partita.

ATALANTA – MILAN h. 20.45
DI BELLO
BACCINI – CECCONI
IV: DOVERI
VAR: ABISSO
AVAR: VIVENZI

SECONDO TEMPO

90+3' - Proteste del Milan sul gol di Pasalic: i rossoneri chiedono un fallo di Zapata su Messias, Di Bello non concede e il VAR non interviene. Veementi le proteste rossonere, nell'occasione ammonito Pioli.

88' - Ammonito Leao per perdita di tempo.

84' - Rigore per l'Atalanta con il VAR: Messias tocca con il braccio, dopo una deviazione di Tomori, sulla conclusione dal limite di Zappacosta, Di Bello va all'on field review e assegna il penalty con ammonizione per il trequartista del Milan. Protestano i rossoneri.

78' - Regolare il gol di Leao: dubbi sulla posizione di Messias, ma viene ritenuto ininfluente ai fini dell'azione.

61' - Brahim Diaz chiede un calcio di rigore, ma Di Bello non concede: decisione corretta, il contatto è regolare e avviene comunque fuori dall'area di rigore.

52' - Primo cartellino giallo per Tomori.

PRIMO TEMPO

42' - Ammonito anche Brahim Diaz per una trattenuta.

40' - Primo cartellino dell'incontro: giallo a De Roon per fallo su Theo Hernandez.

21' - Pessina cade in area del Milan dopo un contatto con Tomori: niente rigore, decisione corretta dell'arbitro Di Bello perché il difensore del Milan prende il pallone. Il VAR non interviene.

1' - Regolare il gol del Milan, Calabria parte in posizione regolare sull'assist di Theo Hernandez.