8
Luca Percassi, dirigente dell'Atalanta, ha parlato a Dazn dopo la sconfitta in casa contro l'Empoli: 

“Diciamo che è stata un’annata dai due volti, una molto molto bene, la seconda abbiamo subito. Siamo stati sfortunati. Evidentemente è una stagione che ci ha reso protagonisti, abbiamo fatto molto bene in Champions, bene in campionato, bene in Europa”.

ILICIC - “Sappiamo il valore che ha, perderlo a stagione in corso ha avuto un suo riflesso. Però abbiamo dimostrato spesso e volentieri di potere fare senza l’individualità”.

PROGRAMMAZIONE - “L’Atalanta deve fare l’Atalanta, lo ha sempre fatto in questi anni. Dobbiamo essere soddisfatti per quello che abbiamo fatto quest’anno. Pensiamo di avere una squadra che aveva tutto per determinate posizioni. Ripartiamo col fare le cose più semplici possibili, sapendo che per competere con determinate città e squadre è molto difficile. Il motto che mio papà ha sempre dichiarato all’inizio della stagione sportiva. “Prima teniamo i 40 punti”. Abbiamo sempre avuto questa linea. Il primo obiettivo è la salvezza, poi ogni stagione ha la sua storia. Dobbiamo avere piedi ben piantati per terra”.

GASPERINI? -  "Sì, ripartiamo con lui al 100%".

I MIGLIORI - "Abbiamo sempre comprato e venduto, fa parte della nostra realtà. In caso di offerte importanti dobbiamo valutarle. La verità è che tutto quello che abbiamo fatto è stato con questo spirito".