Commenta per primo
Antonio Percassi, presidente dell'Atalanta, parla a Sky Sport in vista della sfida di Champions League contro il Real Madrid: "Incontriamo una squadra che ne ha vinte 13, la conseguenza sarà che noi cresceremo in esperienza. Sarà come andare all'università, c'è sempre da imparare e questo fa crescere il gruppo: speriamo di fare bella figura. Real dopo Ajax e Liverpool, 23 Champions in tutto. E' una roba inimmaginabile, peccato non aver potuto condividere tutto con i tifosi. Che ricordi mi evoca il Real Madrid? Uno squadrone, grande calcio, grandissimi calciatori e grandissima società. Dobbiamo affrontarli con umiltà, ricordandoci che siamo una squadra di provincia che ne affronta un'altra che ha fatto la storia del calcio, come accaduto con il Manchester City, il Liverpool e l'Ajax. Che ci fa nell'Atalanta un giocatore come Muriel? È un calciatore straordinario, è una goduria vedere come tocca la palla e i movimenti che fa. È fantastico, veramente un grande giocatore".