Commenta per primo
Il tecnico dell'Atalanta Primavera Massimo Brambilla ha commentato così il pareggio (1-1) ottenuto contro la Roma nella 19ª giornata del campionato Primavera 1 TIM “Trofeo Giacinto Facchetti” 2020-2021: “Siamo andati sotto perché sono partiti meglio loro, come aggressività e cattiveria. Noi un po’ lo abbiamo patito, infatti quando cominciamo così le gare, prendiamo gol. Poi quando ci siamo sistemati, anche nel primo tempo abbiamo avuto le occasioni per pareggiare e non le abbiamo sfruttate”, ha svelato ad Atalanta.it.

PAREGGIO- “Nel secondo tempo si è vista una partita equilibrata e abbiamo meritato di pareggiarla perché abbiamo avuto anche altre occasioni. Poi dopo l’1-1 si è proseguito al ritmo di un’azione per parte e potevamo sia vincere che perdere: penso che oggi il pari alla fine sia un risultato giusto”.

QUARTO CONSECUTIVO- “Oggi il pareggio credo sia meritato e giusto per quello che hanno espresso le due squadre. Abbiamo affrontato un avversario forte che all’andata ci aveva messo sotto. Oggi invece ce la siamo giocata alla pari. E l’obiettivo era questo: crescere e migliorare rispetto al girone d’andata. Negli altri pareggi probabilmente meritavamo di più, ma il calcio è così: se non fai gol, non vinci le partite. Io ho fiducia nei ragazzi e nella squadra perché da gennaio, da quando abbiamo ricominciato il campionato, non abbiamo mai sbagliato la prestazione. Mancano ancora tante partite, sono fiducioso per questo finale di campionato”.