Commenta per primo
Edy Reja, allenatore dell'Atalanta, parla in conferenza stampa alla vigilia del match con il Palermo. Di seguito le sue parole, così come riportate dal sito ufficiale orobico: "Ci aspetta una gara difficile perché in casa il Palermo ha impegnato tutti. Starà a noi metterli in difficoltà e giocare con lo stesso atteggiamento visto domenica scorsa contro la Lazio. Ora che mancano sempre meno giornate alla fine del campionato, ogni partita ha un'importanza primaria. Riuscire a tornare da Palermo con un risultato positivo sarebbe importantissimo. E per ottenerlo dovremo fare una grande prestazione. Veniamo da una serie di risultati positivi, ma non siamo ancora riusciti ad allungare in modo definitivo: ci manca ancora qualcosina per fare un passo importante, per ottenere quello strappo in classifica che stiamo cercando ogni domenica, ma la squadra sta facendo bene e sta crescendo. Il Palermo è una squadra che ha fatto bene, è molto organizzata e dotata tecnicamente. Bisogna fare i complimenti a Iachini per il lavoro che ha fatto: è una squadra con molti giocatori che erano all'esordio in serie A ed è riuscito ad assemblarli bene e a ottenere i risultati. Davanti poi hanno giocatori molto importanti, ma abbiamo lavorato bene tutta settimana per trovare le contromosse migliori".