Commenta per primo
C'è chi vuole comprare l'Atalanta che non ha ancora ricevuto di una risposta. Si tratta dell'imprenditore Antonio Percassi che ha fissato l'ultimatum: 48 ore ai Ruggeri per accettare l'offerta. A Bergamo c'è una situazione di grande attesa, anche tra i tifosi che accusano la famiglia Ruggeri di aver mal gestito la società, portandola in serie B. Percassi ha presentato sul tavolo una proposta da 12 milioni di euro, più cinque in caso di promozione in serie A l'anno prossimo. I Ruggeri ne chiedono 20, dopo la richiesta iniziale di 27. Una risposta è attesa in tempi rapidi e in molti si augurano sia positiva. I soci di maggioranza dell'Atalanta non sarebbero disposti a sottoscrivere l'inevitabile aumento di capitale sociale, in caso i Ruggeri restino al comando.