200
Il Cholo Simeone non sbaglia. Alla sua maniera, con lotta e garra, l'Atletico Madrid ha battuto il Bayern Monaco nell'andata della semifinale di Champions League. La squadra di Simeone parte bene e passa in vantaggio con una vera e propria magia di Saul Niguez. Il centrocampista classe '94 ha saltato tre uomini prima di calciare in porta, a giro, e battere Neuer. Partita equilibrata nel primo tempo, netto dominio del Bayern nel secondo. La squadra di Guardiola, e non è una novità, tiene il possesso palla, mentre i Colchoneros, spinti dal tifo assordante del Calderon, si difendono. Tante occasioni, una con Douglas Costa, e cross per i bavaresi, Oblak è attento. Clamorosa la traversa di Alaba dalla grandissima distanza, ma forse ancor più clamorosa l'occasione capitata a Fernando Torres, che salta un uomo dopo aver ricevuto l'assist di Griezmann ma calcia sul palo. Pali, traverse ed emozioni, fino alla fine. E' 1-0 per l'Atletico, aspettando il ritorno a Monaco che vale Milano.