La Liga è tornata in campo con il botto, per il suo dodicesimo turno: il derby più affascinante del mondo, Atletico Madrid-Real Madrid, in scena per l'ultima volta al Vicente Calderon, visto che i Colchoneros dall'anno prossimo cambieranno impianto, per le partite di casa, finisce 3-0 per i Blancos, con la tripletta di un super Cristiano Ronaldo, che raggiunge quota 18 reti nelle partite contro l'Atletico e supera Alfredo Di Stefano (fermo a 17).  Un derby senza storia, a differenza di quanto si era visto nelle finali di Champions League, due negli ultimi tre anni. Forti del primo posto in classifica e di essere l’unica squadra imbattuta del campionato, i Blancos allungano a più 4 sul Barcellona fermato dal Malaga, mentre i Colchoneros continuano il loro momento di difficoltà e perdono la prima partita in casa dopo 22 turni. L'Atletico di Simeone è scivolato al quinto posto, a -9 dai cugini in vetta. I campioni d’Europa non espugnavano il campo dei Colchoneros dal 2013 rimangono in vantaggio nei precedenti della Liga giocati con l’Atletico padrone di casa, 34 a 24 in 80 confronti.