Non si è ancora materializzato il suo trasferimento dal Nizza al Marsiglia, ma Mario Balotelli ha già scatenato una vera e propria bagarre all'interno di entrambi i club. La decisione dell'attaccante della Nazionale di non rispondere alla convocazione de Les Aiglons per il ritiro, nonostante un contratto in essere fino a giugno 2019, ha mandato su tutte le furie società, il neo tecnico Patrick Vieira e in particolare i tifosi più caldi, che hanno emesso un comunicato: "Ci sentiamo delusi e traditi: Mario, se si è convocati al raduno bisogna presentarsi puntuali, almeno per dire arrivederci in modo educato".

Come se non bastasse, la trattativa con l'OM per discutere del contratto che lo legherebbe alla squadra allenata da Rudi Garcia non sta procedendo in maniera così semplice. Secondo RMCInfo, la richiesta di ingaggio fatta pervenire dal suo agente Mino Raiola non è stata vista di buon grado da capitan Payet, che rischia di guadagnare di meno. Dietro questo mal di pancia, ci sarebbe il tentativo del giocatore originario dell'isola di Reunion di offrirsi al suo ex club, il West Ham, nei giorni scorsi, oltre ai rumors che lo vogliono nel mirino dell'Inter. Sul fronte delle negoziazioni tra club, il Nizza continua a chiedere non meno di 10 milioni di euro per liberarlo, mentre il Marsiglia è fermo a quota 8.