28
Tiemoué Bakayoko ribadisce i suoi desideri per il futuro. Intervistato da RMC Sport France, il centrocampista del Milan ha dichiarato: "L'inizio di stagione non è stato facile per colpa della lingua, ma oggi va molto meglio sia sul campo che nella vita privata e sono molto felice di quello che sto vivendo. Vorrei arrivare tra le prime quattro in classifica e ricevere una sorpresa, ovvero la convocazione in nazionale. Futuro? Oggi non posso rispondere, aspettiamo la fine della stagione. Io ho un contratto con il Chelsea, ma sto molto bene a Milano e vorrei continuare al Milan".

SUL MILAN - "Chi dice che il Milan non è più un grande club si sbaglia. Non c'è neanche bisogno di parlare del palmares o della storia del Milan, tutti li conoscono. Quando sono arrivato ho visto tutte le foto e i trofei, è davvero impressionante. È triste che il club non abbia partecipato alle ultime Champions, spero che quest'anno riusciremo a tornarci".

SU PIATEK - "Spesso mi chiedono spesso cosa pensi di lui: calcisticamente ne sono completamente innamorato".

SULL'EUROPA LEAGUE - "Volevamo fare bella figura, peccato essersi fatti eliminare all'ultima giornata, è difficile guardare gli altri giocare".