Commenta per primo
'Mihajlovic da giocatore era uno che sapeva stare benissimo nello spogliatoio, che contava molto, un leader che si faceva rispettare anche da elementi di grandissimo spessore, come Riccardo Ferri, Vialli e Mancini. Quest'ultimo era un allenatore in campo, mentre Mihajlovic era un leader della difesa e degli spogliatoi. Ho subito le sue punizioni, specie quelle da lontano, ed aveva una pericolosità incredibile'. Ai microfoni di Radio Toscana, David Balleri, ex compagno di squadra nella Sampdoria, ha presentato quello che potrebbe essere il sostituto di Cesare Prandelli sulla panchina viola: Sinisa Mihajlovic . 'Lui ama vincere; ha carisma e carattere. Mi auguro che, se arriverà alla Fiorentina, si avvicini molto al mito Prandelli. Sono molto contento che possa giocarsi la sua possibilità a Firenze, perché a Bologna è stato sfortunato ma al Catania ha mostrato il suo valore'.