19

L'attaccante del Milan, Mario Balotelli ha dichiarato in conferenza stampa alla vigilia della sfida con l'Atletico Madrid in Champions League a San Siro: "Sono molto contento di giocare una partita così importante e come sempre spero di essere d'aiuto alla squadra per vincere, l'anno scorso non potevo giocare in Europa e soffrivo a guardare i miei compagni dalla tribuna. L'atmosfera e lo stadio pieno mi stimolano a fare meglio". 

GOL - "Nella fase a gironi non ho segnato anche perché non ho giocato molto, mi manca il gol alle squadre spagnole e pure in Nazionale non ho mai battuto la Spagna. Speriamo di iniziare proprio dall'Atletico, ma non prometto nulla: prima gioco e poi vediamo". 

CAMPIONE? - "Sono molto tranquillo e sereno, le pressioni su di me arrivano dall'estero e non riguardano il calcio. Io sono molto critico con me stesso, infatti quando i giornali mi criticano arrivano tardi. Rivedendosi si migliora e solo facendo autocritica posso aumentare il mio livello di gioco. Sono un bravo calciatore, titolare del Milan. Campione o non campione non è domanda interessante. Io devo aiutare i miei compagni, i risultati personali arrivano grazie alla squadra". 

SEEDORF - "Nell'animo il mister è come un compagno di squadra e un fratello maggiore, tra di noi c'è molto dialogo e si possono esprimere opinioni così sono più sereno e le cose mi vengono più facili. Quando gioco con Pazzini abbiamo fatto gol, ma è solo una statistica. Sono un attaccante centrale, ma per vincere la Champions League e il Mondiale sono pronto anche a giocare in porta. Aspetto El Shaarawy qui al Milan, ma soprattutto lo voglio in Brasile. E' un amico, sono stato a trovarlo e mi auguro che possa tornare presto. Spero che il Manchester City vinca contro il Barcellona". 

SONDAGGIO - Il 95% dei lettori che hanno risposto al sondaggio di Calciomercato.com ritiene che Balotelli non è ancora un campione (CLICCA QUI PER VEDERE I RISULTATI). 

OFFERTA INGLESE - Balotelli rappresenta il presente del Milan ma non il futuro. Secondo il Daily Express l'Arsenal vuole portare Supermario in Premier League in estate e avrebbe già parlato con il suo agente Mino Raiola per iniziare una trattativa. Il Milan per Balotelli chiede 35 milioni di euro, l'affare potrebbe essere agevolato dalla Puma, sponsor tecnico dell'attaccante azzurro e, dal prossimo anno, dei Gunners.