Commenta per primo
Mario Balotelli è stato davvero a un passo dal Vasco da Gama. Una tentazione forte che rimane, reale come i contatti tra l'attaccante ex Brescia, il suo entourage e la nuova dirigenza pronta ad entrare in carica alla guida del Vasco con ​Leven Siano e il ds italiano Fabio Cordella. L'accordo è stato davvero a un passo a parametro zero per settimane, praticamente concluso e pronto per essere firmato; nel frattempo, la riluttanza dell'attuale proprietà che passerà la mano a breve al dare il via libera alla chiusura della trattativa già 'prenotata' dalla nuova dirigenza che lavorerà al nuovo Vasco ha naturalmente rallentato l'affare.

Ecco perché Balotelli ha dato l'ok al Monza, chiaramente un'occasione per giocare, avere spazio, rimettersi in forma e aiutare il club a centrare la Serie A. Una sfida ambiziosa, ma certamente la storia e il corteggiamento del Vasco di Siano e Cordella hanno tentato e continuano a essere nella testa di Balotelli. Che volerà a Monza pronto a ripartire ai suoi livelli, ma col Vasco che ci lavora già in prospettiva una volta preso il comando delle operazioni anche a livello tecnico oltre che formale. Il Brasile chiama...