Commenta per primo

 

Nuova stagione e nuove polemiche per Mario Balotelli.
 
L'ex attaccente dell'Inter si è presentato al primo giorno di ritiro del Manchester City indossando una maglietta che inneggia - questa l'accusa - alle armi e alla violenza. La maglietta sotto accusa ha stampato in nero un coltello, una pistola ed una mitraglietta, ed in rosso un paio di labbra femminili sanguinanti. 
 
È una t-shirt controversa, prontamente censurata da un'associazione che lotta contro la diffusione dei coltelli: "SuperMario cattivo maestro".