24
Non si poteva più sbagliare, invece è arrivato un altro passo falso: Barcellona Atletico Madrid, in scena al Camp Nou alle 22.00 di questa sera, è stato il big match della 33esima giornata della Liga spagnola e si è concluso 2-2, con l'autorete di Diego Costa, la doppietta su rigore di Saul (il primo sbagliato da Diego Costa e fatto ribattere perché Ter Stegen non aveva i piedi sulla linea) e il rigore di Messi, che raggiunge quota 700 gol in carriera  I catalani infatti, dopo l’ultimo pareggio in casa del Celta Vigo, hanno pienamente rimesso in discussione il titolo nazionale, che prima del lockdown sembrava saldamenti in mano. Dopo tre pareggi nelle ultime quattro partite la squadra di Setien si trova ad inseguire, al secondo posto, a -1 dal Real Madrid, che nel frattempo ha recuperato ben 4 lunghezze e ha una partita in meno (giovedì in casa col Getafe). L'Atletico Madrid di Simeone è terzo in classifica e ha blindato il terzo posto e la qualificazione in Champions League, seppur sia ormai lontana dalla vetta: il risultato positivo al Camp Nou spiana la strada agli odiati rivali del Real Madrid. Convocato ma in panchina per 90' Arthur, neo acquisto della Juve.​