134
Al Barcellona scoppia il caso Antoine Griezmann. Ieri sera l'attaccante francese è entrato al novantesimo minuto dalla panchina al posto di Arturo Vidal nella partita pareggiata 2-2 con l'Atletico Madrid. Il suo ex allenatore Simeone prende le sue parti: "Sono rimasto senza parole". 



Invece il tecnico del Barça, Setien non fa retromarcia in conferenza stampa, anzi: "Capisco che possa averla presa male, ma secondo me non è stata un'umiliazione per lui. Gli parlerò, ma non devo chiedergli scusa. Dovevo prendere una decisione e certe scelte sono state ponderate. Non l'ho inserito prima perché i giocatori che erano in campo (Puig, Messi e Suarez) stavano facendo bene. Non era facile fare una sostituzione senza destabilizzare la squadra". 

Il padre del giocatore, Alain Griezmann ha attaccato Setien su Instagram: "Per poterti scusare, la prima cosa che devi fare è avere le chiavi della macchina. Ma tu sei solo un semplice passeggero".​ 
Pagato 120 milioni di euro, Griezmann non è riuscito a imporsi con continuità nonostante i 14 gol segnati in questa stagione. La prossima rischia di essere ancora più complicata per lui, specialmente se il Barcellona dovesse riuscire a prendere dall'Inter l'attaccante argentino Lautaro Martinez.