276
Sono giorni importanti per il presente e il futuro di Franck Kessié. Attualmente il centrocampista è impegnato in Coppa d'Africa: mercoledì alle ore 17 italiane con la sua Costa d'Avorio sfiderà l'Egitto di Salah agli ottavi di finale. L'obiettivo è di arrivare fino in fondo alla competizione, per poi tornare in Italia e rimettersi a disposizione di Pioli. In tempo per la ripresa del campionato di Serie A se verrà eliminato domani o agli eventuali quarti contro il Marocco di Hakimi, altrimenti salterà il derby con l'Inter in calendario sabato 5 febbraio a San Siro con calcio d'inizio alle ore 18.

In ogni caso chiuderà la stagione nel club rossonero, con cui è in scadenza di contratto a giugno con un ingaggio da 2,2 milioni di euro netti all'anno. La trattativa per un rinnovo sembra essere arrivata a un punto morto. ​Oltre a Tottenham e Atletico Madrid, anche il Barcellona si è ufficialmente iscritto alla corsa dei club interessati. I catalani lo hanno fatto chiedendo un incontro all'agente del calciatore, George Atangana, e presentando un progetto molto accattivante. Siamo ancora nell'ordine delle promesse, che il calciatore ascolta ben volentieri, trattandosi del Barcellona. Alle promesse dovranno però seguire i fatti, un’offerta scritta che avvalori il dialogo positivo che c’è stato tra le parti. Per adesso nessun impegno morale, ma la seria presa di coscienza che il Barcellona ha mosso passi importanti, mettendosi in pole rispetto a tutti gli altri. Per adesso a parole, vedremo nei fatti.