1022
Non finisce qui. Il Barcellona è furioso per la direzione di gara dell'arbitro Slavko Vincic ed è pronto a denunciarlo alla Uefa. Ad anticiparlo Radio Cataluyna, secondo la quale il club blaugrana invierà a Nyon le immagini del gol annullato a Pedri, del mancato penalty per fallo di mano in area di Dumfries e dell'entrata di Calhanoglu su Busquets, che il fischietto sloveno non ha punito con il cartellino rosso. Xavi a fine partita si è detto "indignato dall'arbitraggio", che potrebbe pesare nella corsa agli ottavi di finale di Champions League.


GLI EPISODI - Tornando agli episodi criticati, il Barcellona non considera falloso il tocco di mano di Ansu Fati, arrivato dopo una deviazione da distanza ravvicinata di Onana, in occasione dell'1-1 e non capisce come né Vincic né soprattutto Van Boekel, scelto per guidare la Var Room, non abbiano ravvisato una evidente irregolarità di Dumfries, che al 92' tocca il pallone con la mano in area di rigore. Le immagini sono chiare, il penalty assegnato avrebbe potuto cambiare la storia della partita e del girone.