Luis Suarez è uno dei più forti attaccanti in circolazione, ma a far notizia questa volta è il suo digiuno europeo, dove in trasferta non segna da quasi 4 anni.  In Champions League analizzando i numeri, il risultato è davvero allarmante. L'ultimo goal segnato in Europa infatti, risale all'andata dei quarti di finale dell'anno scorso contro la Roma (4 Aprile 2018), goal che risultò tra l'altro inutile ai fini della qualificazione, con il quale mise fine ad un digiuno che durava dal marzo 2017, prima di iniziarne un altro che dura tutt'ora. C'è però un'altra astinenza che dura da quasi quattro anni, quella del gol in trasferta. L'ultimo risale infatti a settembre del 2015, dove sempre contro la Roma, nella fase a gironi segnò un goal, in una partita (finita 1-1) che verrà per sempre ricordata dai romanisti per il super gol di Florenzi. Con la recente trasferta di Lione, il conteggio del suo digiuno in trasferta ha toccato quota 1507 minuti. 


PISTOLA INCEPPATA
- Anche in Liga il Pistolero non sta vivendo un grande periodo di forma. L'ultimo goal risale infatti al 20 gennaio, più di un mese fa, contro il Leganès. Al contrario della Champions però, in Liga i numeri sono dalla sua parte, avendo segnato comunque 15 goal in 23 partite. Le statistiche mostrate in precedenza quindi, potrebbero essere dettate dal caso, o come la definiscono i quotidiani spagnoli da una sorta di ''maledizione Champions'' per l'uruguaiano. Di certo più il digiuno aumenta, più incide psicologicamente nella testa dell'attaccante, il quale deve assolutamente invertire la tendenza per poter aiutare il Barcellona nella fase cruciale della stagione.


TRAMONTO? - Il Barcellona dal canto suo, inizia a tutelarsi, è infatti attivissima sul mercato, dove è alla ricerca proprio di una punta. Voci che potrebbero anche influenzare negativamente l'attuale numero 9 blaugrana, del quale sembra comunque esagerato parlare di declino. I profili sondati dalla squadra catalana sono diversi, ma i nomi più caldi sono quelli di Andrè Silva, attaccante di proprietà del Milan ora in prestito al Siviglia dove sta facendo molto bene; Luka Jovic, sul quale c'è anche il forte interesse del Real Madrid; e il più quotato, ovvero Maxi Gomez, uruguayano anche lui, proprio come Suarez, il quale con la maglia del Celta Vigo ha messo a segno 9 gol in 21 partite in campionato, ai quali si aggiungono 5 assist.​