Commenta per primo

Non solo Barreto. I giocatori biancorossi cominciano a nutrire serie perplessità sullo staff medico del Bari. Dopo Barreto (tornato ad Udine per curare i continui intoppi muscolari), infatti, anche Okaka ha deciso di verificare altrove la natura del suo infortunio. Al 21enne centravanti è stata concessa l'opportunità di recarsi a Roma (il club giallorosso, peraltro, è proprietario del suo cartellino) per un controllo alla spalla.

Okaka aveva rimediato una botta nell'ultima gara con il Chievo e continua ad avvertire dolore. Non è da escludere, pertanto, anche l'eventualità di un intervento chirurgico. Da sottolineare che altri due giocatori hanno curato i propri malanni lontano dal capoluogo pugliese. Si tratta di Ghezzal (che ha svolto la riabilitazione dopo un guaio al tendine a Siena) e Salvatore Masiello (che non ha ancora risolto i problemi al ginocchio, malgrado le cure svolte prima a Napoli ed ora a Bologna).