Commenta per primo

Parte un'altra settimana importante per il destino del Bari. Come è noto, il club non solo è in vendita, ma c'è anche l'urgenza di chiudere l'eventuale cessione della società entro il 30 novembre, quando occorrerà saldare ai giocatori gli stipendi relativi alla seconda e alla terza trimestralità del 2011. Per ora, l'unico acquirente seriamente interessato è il Gruppo Meleam che ha già sottoscritto con la società un patto di riservatezza sulla trattativa. Alcuni esponenti della società con sede a Bitonto, peraltro, hanno assistito alla gara di sabato scorso con l'Empoli. Ebbene, domani o giovedì avverrà il primo incontro tra acquirenti e proprietà che chiarirà su quali strade si imposterà l'affare.

Lo scoglio rimane la pesante situazione debitoria del Bari, anche se la Meleam intende rilevare da subito il club preservando quantomeno la serie B, piuttosto che attendere tempo e prendere la società a costi minori, ma in acque decisamente peggiori.