30
Da Icardi e Lautaro a Mihajlovic e Vialli. Gabriel Batistuta, a Roma in qualità di ospite per il Festival del Cinema, a Sky Sport ha dichiarato: “Icardi e Lautaro sono due grandi giocatori. Sono dei bomber, Icardi dove va segna. È stato all’Inter e ha segnato un sacco di gol, non so perché l’hanno mandato via, non essendo dentro non posso capire perché l’hanno mandato via. Problemi nello spogliatoio? È una buona giustificazione, però io mi sarei tenuto un giocatore così ma non sono nello spogliatoio, se l’hanno mandato via per questo vuol dire che il problema era abbastanza grave da non poterlo risolvere nel breve tempo perché per mandare un giocatore come Icardi c’è qualcosa che non va. Lautaro Martinez è già un campione. Si rivelerà come tale dopo un paio di anni che continuerà a fare tutte queste cose. Segna in tutti i modi, fa segnare i compagni, è furbo, è veloce, mi piace".



FIORENTINA - “Montella sta facendo un buon lavoro, la Fiorentina è nella posizione in cui merita di essere. Niente di più, niente di meno. Ha avuto un gran colpo di fortuna con Ribery, perché nessuno si aspettava che giocasse a questi livelli. Io fossi in Montella giocherei con una punta centrale, mi sembra lo schieramento migliore per la sua squadra".

MESSAGGIO A DUE AMICI - “Vedo che Vialli e Mihajlovic stanno facendo di tutto per superare questo momento. Loro sono un esempio di vita, ce la mettono tutta nonostante le difficoltà. Questo è l'importante, cadere e rialzarsi. Un grande abbraccio a tutti e due. Anche se in campo con Mihajlovic ci siamo picchiati parecchio...".