"Un angolo per chi ha la visione del calcio di Nick Hornby, per chi vive la partita come un film, per chi reputa Babangida il miglior calciatore della storia. Un piccolo mondo per chi non ha scritto calcio con il pallone tra i piedi, ma con una penna tra le dita, una telecamera sulla spalla o un joystick in mano, per quelli cresciuti a pane, nutella e Holly e Benji . Il calcio visto con gli occhi, e gli occhiali, del Nerd". 

"Giak si gira"
. Si è chiuso così, il mercato, in Italia. "Giak si gira". Noi, però, la storia del calciomercato invernale la vogliamo raccontare al contrario, ribaltare, ricostruirla, come se a raccontarlo fosse Cristopher Nolan con un Memento qualunque. Quindi, "Giak si gira": in Italia uno dei mercati più poveri di sempre, in Europa uno dei più esaltanti. Sulla scia del trasferimento estivo di Neymar, il Barcellona ha abbracciato Coutinho, il Liverpool van Dijk, l'Arsenal Aubameyang, il Chelsea Giroud e il Borussia Dortmund Batshuayi. Ecco, Michy Batshuayi, uno dei giocatori più simpatici via social, "malato" di Fifa, decisivo nella Premier vinta da Conte lo scorso anno, è un supereroe (non) in incognito. Sì, perché lui non lo nasconde, come fanno gli altri, lui lo spiega, lui lo dice: lui è Batman

NUOVO BATMAN - Come nell'ultimo atto della trilogia del Cavaliere Oscuro (di chi? Nolan, ovviamente) un novello Robin entra a testa alta nella tana di Batman, con un Bruce Wayne che gli lascia bat-caverna ed eredità, così Michy Batshuayi raccoglie la maschera gettata a terra da Pierre Emerick Aubameyang sul prato del Signal Iduna Park, apprestandosi a diventare la nuova guida del Borussia Dortmund. Zorc, ds giallonero, nella versione tedesca del commissario Gordon, ha ruotato verso il cielo il Bat(sh) segnale: un nuovo eroe è arrivato in città. 

QUANTI NERD! - Il giocatore, che sui social aveva già dato indizi con il pipistrello in volo, è diventato protagonista delle grafiche della Bundsliga, che su Twitter ha sottolineato il suo arrivo richiamando ovviamente il paragone col Crociato Incappucciato, ma non è stato il solo. Tante gli accostamenti cinematografici apparsi su Twitter: Carlos Sanchez, centrocampista colombiano che ha lasciato la Fiorentina per l'Espanyol, è stato presentato come la Roca Perica, e una foto di The Rock, Dwayne Johnson, in bella vista; andando indietro nel tempo, qualche ora prima, in Turchia, l'Ultimo Samurai Nagatomo sbarcava nel pianeta Galatasaray. Una settimana prima, invece, Joao Mario diventa SuperMario per il West Ham: gli Hammers lo presentano in pieno stile videogame, con l'ex Inter pixelato come l'idraulico baffuto italiano, tra un Tubo Warp, una stella da inseguire e una principessa da salvare. "Giak si gira": Batman, l'Ultimo Samurai, The Rock, SuperMario. Il mercato più nerd di sempre.

@AngeTaglieri88