7
Alla vigilia del match con la Juventus nei quarti di finale di Champions League, in conferenza stampa parla Jupp Heynckes, tecnico del Bayern Monaco: "La Juve è una squadra italiana, ma con una organizzazione offensiva molto particolare, con i centrocampisti che si inseriscono molto. Per questo dovremo organizzarci al massimo perché la Juve attacca molto bene". Su Pirlo: "E' un genio, ma anche Vidal e Marchisio sono grandi campioni. Però anche noi abbiamo giocatori di quel livello".
 
"La Juve è un avversario speciale, tutti i giocatori e il tecnico vogliono sempre vincere, hanno uno spirito combattivo e spesso sovrastano gli avversari. E' una squadra strutturata molto bene, non ho quasi mai visto una formazione italiana così ben organizzata e imprevedibile a livello offensivo. Nelle ultime settimane sono andato a seguirla perché voglio essere informato alla perfezione, sia sulla forma sia sulle loro prestazioni".
 
Sabato, in Bundesliga, il Bayern ha battuto l'Amburgo per 9-2: "Sabato potevamo diventare campioni, ma non è successo. chi ha giocato sa che si trattava di partita particolare, martedì sera sarà una sfida di altro livello. Formazione? Ho sempre dei dubbi, credo che tutti o quasi siano pronti per giocare contro Juve. Se questa Juve ha dei punti deboli? Tutte le squadre hanno dei punti deboli, anche noi. Ma non credo che sia il caso che li spieghi io".