5
Thomas Muller, bandiera del Bayern Monaco, ha parlato a Mitgliedermagazin 5:

“Il Bayern attualmente ha un vantaggio a livello nazionale, ma a livello internazionale siamo indietro in termini di budget e anche in termini di competitività. Ad essere onesti, nemmeno il Bayern è mai riuscito ad attirare stelle di prima grandezza. Jean-Pierre Papin era in fase discendente e Arjen Robben è arrivato in modo particolare. Abbiamo sempre costruito da soli le nostre stelle, il che è positivo. Ad esempio, sono stato felice della vittoria dell’Eintracht in finale di Europa League e del Lipsia in semifinale. Dobbiamo diventare un campionato più appetibile a livello internazionale e tutti devono lavorare sodo per questo“.