Commenta per primo

E' uno dei simboli del Bayern e della Germania terza al Mondiale, ma Bastian Schweinsteiger è soprattutto un uomo mercato, visto che il suo contratto scade nel 2012. "Il fatto che Philipp Lahm abbia deciso di rinnovare non avrà alcuna influenza sulla mia decisione". Questa il commento di Schweinsteiger sul compagno Lahm, che avrebbe accettato un prolungamento fino al 2015, che invece il biondo centrocampista sembra non gradire. "Non mi faccio mettere sotto pressione" ha aggiunto Schweinsteiger alla Bild.

Corteggiato da Inter, Real Madrid e Chelsea, non ha alcuna intenzione di bruciare le tappe accontentando la dirigenza bavarese. Schweinsteiger è sempre più un uomo mercato...