La vittoria per 3-1 ottenuta sul Bayer Leverkusen rischia di costare caro al Bayern Monaco che perde per infortunio due pedine importanti dello scacchiere a disposizione di Niko Kovac. Sia il terzino brasiliano Rafinha che il centrocampista francese Corentin Tolisso hanno dovuto lasciare il campo di gioco per due gravi infortuni.

LUNGHI STOP - Per Tolisso, andato anche in gol, gli esami hanno evidenziato la rottura del menisco e del legamento crociato anteriore. Il ginocchio destro ha compiuto una torsione innaturale dopo uno scontro con Volland e non ha retto l'impatto. Per Rafinha, invece, si parla di lesione ai legamenti della caviglia in seguito a un intervento killer di Karim Bellarabi, immediatamente espulso dal direttore di gara.
 

FURIA HOENESS - A fine partita, ai microfoni di stampa e tv, la furia del presidente del Bayern Monaco Uli Hoeness e quella dell'allenatore Niko Kovac è stata incontenibile. "Non è solo rosso, doveva essere doppio rosso. Inizio a perdere la pazienza. Siamo solo alla terza giornata ma ho la sensazione che siamo una preda facile..." ha dichiarato il tecnico croato. Più duro invece il presidente dei bavaresi: "Il fallo di Bellarabi su Rafinha è una porcheria, gli ha fatto male di proposito. Lo dovrebbero squalificare per tre mesi per la sua stupidità".