335
Il Milan è già nel futuro. Sven Botman è ormai vicinissimo a diventare un nuovo giocatore rossonero ma solo a partire dalla prossima stagione. Dal Lille potrebbe arrivare quel Renato Sanches che tanto piace a Frederic Massara e Paolo Maldini come possibile sostituto del partente Franck Kessie. Ma le grandi manovre del Diavolo potrebbero interessare anche l'attacco: Marko Lazetic rappresenta un investimento soprattutto per il futuro, ecco perché non è da escludere l'arrivo di un nuovo centravanti già pronto per il nostro campionato. 

Ascolta "Belotti chiama il Milan: la risposta di Maldini" su Spreaker.
BELOTTI SI CANDIDA - Da diverse settimane è arrivata a Casa Milan la candidatura di Andrea Belotti. Il Gallo ha in testa solo il Milan e vuole aspettare una mossa da parte della dirigenza. In questo senso vanno letti i recenti rifiuti  a due super offerte da parte dell’Al-Hilal, club saudita e da parte del ricchissimo Newcastle. Per entrambi i club si parlava di cifre intorno ai 7-8 milioni a stagione. Un parametro zero della qualità ed esperienza di Belotti può fare gola a molte squadre e tra queste non è da escludere proprio il Milan che prima, però, dovrà definire il futuro di Zlatan Ibrahimovic. L'attaccante svedese vorrebbe giocare per un'altra stagione a San Siro e a marzo è previsto un confronto con Maldini. Difficilmente il club rossonero potrà garantirgli il ruolo di centravanti titolare della rosa del futuro e per questo motivo Belotti può ancora sperare di coronare il sogno che aveva sin da bambino.