Commenta per primo
Andrea Belotti, attaccante del Torino e dell’Italia, ha parlato a Rai Sport dopo il successo per 3-1 sull'Armenia: "Per me la Nazionale è qualcosa di importante. Siamo tutti onorati ad essere qui e scalare questa classifica è importante per me e non voglio fermarmi. Io il 9 della Nazionale? Sono contento di come sta andando per ora il campionato e questa qualificazione all’Europeo. Io devo fare tutto quello che mi chiede il mister e quando mi viene data la possibilità devo fare bene. Il 9 è sempre stato il mio numero. E’ stato un inizio difficile visto le condizioni del campo non ottimale. Loro hanno una condizione migliore e nei primi quindici minuti abbiamo sofferto un po'. Piano piano siamo usciti abbiamo preso il pallino del gioco e dopo il vantaggio ci siamo sbloccati una po’ tutti. Due gol divorati? E’ vero ho sbagliato in entrambi i casi: nel primo caso l'ho strozzata troppo mentre nel secondo non mi sono fatto trovare preparato. La concorrenza? Qua non è questione di vantaggio o svantaggio. Io con i miei compagni siamo grandissimi attaccanti, come Immobile o Lasagna. Io devo farmi trovare pronto quando c’è l’opportunità. Poi se andrà un compagno si farà trovare pronto”.